Ricerca
BLOG: Migliora il tuo sonno. Migliora la tua Vita.

Torna l’ora solare: prepariamoci al nuovo ritmo e anche alle novità.

La notte tra il 27 e il 28 ottobre prossimi tornerà l’ora solare, in sostituzione dell’ora legale che per tutto il periodo primaverile ed estivo ci ha permesso di destinare alla veglia diverse ore di luce in più. 

L’ora legale è effettivamente considerata un bel vantaggio, traducibile in un minor consumo di energia e in una maggiore possibilità di vita sociale. 

Va detto però che il vantaggio è soprattutto per le regioni dell’Europa Meridionale, molto meno per quelle del Nord

Se prendiamo per esempio il nostro caso, quello dell’Italia, vediamo che nel giorno estivo più lungo, il 21 giugno, grazie all’ora legale il sole sorge alle 5,30 e tramonta alle 21: se lo stesso calcolo lo parametrassimo all’ora solare, avremmo l’alba alle 4,30 e il tramonto alle 20. Se dunque al mattino il vantaggio dell’ora legale appare limitato, alla sera invece è notevole, perché di fatto si ha a disposizione un’ora di luce in più. Nei Paesi del Nord tuttavia d’estate il sole è presente per molte più ore, e quindi l’ora legale non fa che enfatizzare un fenomeno comunque esistente: a Helsinki (Finlandia) il 21 giugno il sole sorge alle 4 circa e tramonta alle 22,50. Se ci fosse l’ora solare, tramonterebbe alle 21,50. Si tratta in ogni caso di 19 ore filate di luce, ma che grazie o a causa dell’ora legale diventano ancora più incombenti.

Da tempo si discute del fatto che una tale preponderanza delle ore di luce, artificialmente dilatata, causi in quei Paesi un eccesso di stress temporaneo, perché determina una minore propensione al coricarsi serale e in pratica toglie all’intera popolazione in media un’ora di sonno al giorno. Sono in corso diversi studi per cercare di definire meglio il fenomeno, ma il problema è sicuramente esistente. Tanto più che il risparmio energetico preventivato si è nel tempo notevolmente ridotto.

Proprio per questo motivo quasi sicuramente il 2019 sarà l’ultimo anno in cui l’alternanza di ora legale e ora solare avverrà secondo le modalità seguite fino ad ora. L’Unione Europea infatti sta studiando il modo migliore per consentire a ciascuno Stato di effettuare in proposito le proprie scelte, cercando naturalmente di armonizzarle all’interno dell’Unione.

Ciò non toglie che anche quest’anno avremo a che fare col piccolo trauma del cambio dell’ora. Un trauma però facilmente superabile

Intanto perché l’anticipo dell’ora del tramonto induce spontaneamente ad un approccio più facile col riposo notturno. Si dice banalmente che “si dorme un’ora in più”: ovviamente non è vero, ma per le prime notti potrebbe esserlo, proprio perché se si seguono i ritmi della natura si è portati a coricarsi prima. Insomma, ci si abitua facilmente al nuovo orario. È anche vero però che la diminuzione delle ore di luce può provocare lievi modificazioni di alcuni parametri fisiologici, come la diminuzione della temperatura corporea, con conseguenti alterazioni del ritmo sonno-veglia e sbalzi dell’umore. Ci si deve adeguare inoltre ad orari scanditi non dall’organismo, abituato agli orari estivi, ma dagli impegni quotidiani e dai cicli produttivi

Nel periodo autunnale l’organismo rallenta e ha bisogno di qualche ora di sonno in più

La crisi d’autunno tuttavia è un fenomeno transitorio, il più delle volte si risolve del tutto spontaneamente e senza alcun riflesso negativo sulla salute. 

Appena possibile però regaliamoci qualche ora di sonno in più, ce la ce la meritiamo sicuramente e ci farà vivere molto meglio.



ARTICOLI PIÙ LETTI

Materassi in schiuma di lattice o schiuma di poliuretano?

Quali sono le differenze tra i materassi realizzati con le due schiume e quale scegliere per il...

Sonno: Sindrome delle gambe senza riposo

È un disturbo del sonno che affligge circa il 10% della popolazione. Ecco come si...

Il sonno e' un’ottima e salutare cura dimagrante

Hai mangiato troppo durante le feste? Ecco come dormire per rimettersi in forma grazie al...

Insonnia, ansia e qualita' della vita

Ridurre lo stress quotidiano e ritornare ad una vita equilibrata è importante anche per...

Sonno e lavoro, attenzione ai turni di notte

Se fai un lavoro impostato sui turni, sei esposto a maggiori rischi per la tua salute. Leggi qui...

Vuoi ricevere tutte le news sui materassi del Consorzio?

ISCRIVITI ORA