Rivenditori Rivenditori

Peso, comfort e materasso a molle

dettaglio notizia

Le attuali tipologie di materassi sono caratterizzate da una struttura portante interna che deve garantire stabilità ed elasticità.

Le attuali tipologie di materassi sono caratterizzate da una struttura portante interna che deve garantire stabilità ed elasticità e da strati superficiali soffici ed accoglienti in grado di adattarsi alla struttura anatomico- funzionale del corpo umano, senza che si vengano a creare zone con elevata pressione di contatto che ostacolano il regolare flusso sanguigno.

Le molle indipendenti insacchettate, sono in acciaio armonico temprato e ogni singola molla  è inserita in un sacchetto aerato. I sacchetti vengono collegati tra loro in modo da formare un molleggio in grado di deformarsi  solo nei  punti sollecitati.

Si ottiene così una struttura che si adatta in modo ergonomico alle diverse parti e ai diversi pesi del corpo e viene garantito un costante ricambio di aria al materasso che evita l’accumulo di umidità generata dalla traspirazione.

Gli strati superficiali di contatto garantiscono le caratteristiche di comfort  e riguardano l’accoglimento, l’ affondamento e la risposta elastica  in modo che la colonna vertebrale mantenga la sua curvatura naturale e che le fasce muscolari possano essere rilassate.

 

E’ possibile scegliere tra una vasta gamma di materiali di imbottitura quali le fibre naturali , artificiali, sintetiche e le lastre di materiali elastici cellulari, come le schiume di poliuretano, di lattice e di termo-viscoelastico (Memory Foam).

Particolarmente interessanti sono le caratteristiche del Memory Foam : infatti il materiale sotto l’ azione della pressione e del calore si modella e avvolge al corpo, donando una gradevole sensazione di alloggiamento.

Le parti del corpo più pesanti esercitano una pressione maggiore ed emanano più calore, di conseguenza il poliuretano termo-viscoelastico si ammorbidisce, si adatta ed accoglie in modo anatomico il corpo. L’impronta persiste per qualche tempo, anche al cessare della sollecitazione di pressione. Inoltre se vengono impiegate lastre di spessore minimo di 5 cm., la superficie di contatto aumenta e le pressioni specifiche diminuiscono, ottenendo così valori inferiori al POC  (pressione di occlusione dei capillari).

 

L’ ultima evoluzione nel settore dei sistemi per dormire  è stata l’adozione , come materiali di imbottitura e di contatto, di cuscinetti  superficiali chiamati “ Pillow-tops “ e “Toppers “.

I  “Pillow-tops” o  “trapuntini” appoggiati sulla superficie del materasso restituiscono un effetto avvolgente; frequentemente il trapuntino è cucito in modo che i bordi del “cuscinetto” siano staccati lungo tutto il perimetro  del materasso e possano così ruotare verso l’alto quando il corpo si adagia nella parte centrale. Tale tecnica di esecuzione è volta a migliorare la prestazione funzionale del materasso, garantendo benessere al dormiente.

 

I “Toppers”  permettono una agevole intercambiabilità ed una personalizzazione del comfort del sistema per dormire.
I Toppers  con inserto in termo-viscoelastico  presentano caratteristiche antidecubito e sono pertanto indicati per coloro che  sono costretti a letto per tempi non brevi a seguito di malattie o infortuni .
Nel caso specifico della gravidanza, lo strato superficiale di contatto in memory, appoggiato ad un materasso la cui struttura portante è a molle, durante la gestazione allevia la fatica del corpo che cambia, per accogliere e crescere il futuro nascituro.

Potrebbe interessarti anche...
cerca
Cerca tra gli approfondimenti
le guide
Le guide Registrati e scarica le nostre guide ufficiali
Rivenditori
CERCA IL RIVENDITORE PIÙ VICINO A TE cerca
newsletter Vuoi ricevere consigli su come dormire in modo confortevole?
Dichiaro di aver letto l'informativa qui allegata e di accettare il trattamento dei miei dati personali per le sole finalità indicate.

Contattaci per Informazioni

promo guide