Rivenditori Rivenditori

Come dormire bene anche con il caldo dell'estate

10.07.2015
dettaglio notizia

Le alte temperature delle notti estive non vi fanno dormire? Ecco i consigli del Consorzio per un riposo ristoratore nelle notti più calde.

Le alte temperature delle notti estive non vi fanno dormire?

Ecco i consigli del Consorzio Produttori Italiani Materassi di Qualità per beneficiare di un riposo ristoratore anche nelle notti più calde.

 

Per evitare risvegli continui durante il riposo notturno è importante prestare attenzione ad alcuni elementi, innanzitutto il materasso.

 

Se possibile, è meglio utilizzare un materasso che faciliti la circolazione dell’aria al suo interno; i materassi in schiuma di poliuretano a base acqua sono tra i più indicati poiché realizzati con un materiale igienico, traspirante, che disperde il calore e l’umidità mantenendo gradevole la temperatura del corpo

 

Il materasso dovrebbe avere poi delle imbottiture tecniche in grado di facilitare lo smaltimento rapido della traspirazione corporea accumulata durante il sonno. Molti materassi vengono perciò prodotti con imbottiture anticondensa, realizzate con la combinazione di fibre in poliestere e fibre di cellulosa vegetale, o in alternativa di cotone, in grado di intercettare l’umidità che si accumula nel materasso e veicolarla all’esterno, lasciando il materasso asciutto.

 

Anche i tessuti esterni di rivestimento possono favorire l’azione termoregolatrice di materassi e imbottiture; ne è un ottimo esempio il tessuto in fibra d’argento, buon conduttore termico, assicura il fresco nella stagione calda e il caldo nella stagione fredda.

 

Ecco poi qualche consiglio pratico per non fare i conti con l’insonnia anche durante le notti estive:

  •  Utilizzare lenzuola di cotone; questo tessuto fresco e traspirante contribuisce a mantenere il corpo asciutto.
  • Cercare di mantenere la temperatura della camera da letto costante, tra i 18° e i 20° C, favorendo il ricambio d’aria con la finestra aperta oppure usando un ventilatore.
  • Mangiare cibi leggeri la sera, per facilitare la digestione e l’addormentamento. L’ideale è evitare alimenti conditi con molto sale e pepe, spezie come paprika e curry, fritti e alimenti in scatola. Fare attenzione anche a caffè e alcolici che mettono a rischio il sonno favorendo continui risvegli notturni.
Potrebbe interessarti anche...
Ufficio stampa

Sabrina Brenna
press.italia@consorziomaterassi.it

Accredito Stampa

Vuoi ricevere in anteprima tutti i comunicati stampa?

ISCRIVITI ORA
le guide
Le guide Registrati e scarica le nostre guide ufficiali
Rivenditori
CERCA IL RIVENDITORE PIÙ VICINO A TE Registrati
newsletter Vuoi ricevere tutte le news sui materassi del Consorzio?
Dichiaro di aver letto l'informativa qui allegata e di accettare il trattamento dei miei dati personali per le sole finalità indicate.

Contattaci per Informazioni