Rivenditori Rivenditori

Consorzio e AIMS collaborano per la cultura del buon sonno

dettaglio notizia

Le due associazioni rinforzano il loro impegno per dare finalmente al riposo di qualità un posto primario nella vita degli esseri umani.

La collaborazione tra il nostro Consorzio e l’AIMS (Associazione Italiana Medicina del Sonno) è nata dietro le quinte qualche tempo fa, ma ha potuto avere la prima occasione di visibilità pubblica in occasione della Giornata Mondiale del Sonno, celebrata lo scorso 13 marzo. Chiunque infatti, dormitore soddisfatto o insonne incallito, già buon conoscitore dei principali requisiti per un buon sonno o succube impreparato dei tormenti delle notti in bianco, ha potuto e continua a poter scaricare liberamente dal sito del Consorzio la semplice ma preziosa guida “Come dormire bene”. E’ preziosa perché raccoglie, aggiorna e riassume sull’argomento i principali temi che fanno parte del bagaglio culturale sia del Consorzio sia dell’AIMS: i contenuti sono scientifici e pratici nello stesso tempo, scritti appositamente per essere facilmente compresi e soprattutto messi in pratica senza alcuna difficoltà. Proprio in questo aspetto si esemplifica lo spirito che ha animato la partnership tra le due associazioni: da anni infatti entrambe sono impegnate a dare finalmente al sonno e al riposo di qualità un posto primario nella vita degli esseri umani, perché dormire bene è un elemento fondamentale per la qualità complessiva della nostra vita e per la salute sia fisica che mentale.

 

E’ un obiettivo non facile da realizzare, perché nonostante i grandi progressi in termini di consapevolezza del problema compiuti in anni recenti, resta comunque un grande gap culturale da colmare. Si sa che la resistenza al cambiamento è sempre molto forte, e tanto più lo è quando il cambiamento richiesto porta a dover rivedere convinzioni profonde o acquisite da tempo e abitudini di vita ormai consolidate. Ma è proprio qui che lo sforzo congiunto interviene e lavora: l’opera di convincimento può essere lenta e graduale, ma è suffragata da esempi concreti e soprattutto da certezze mediche e scientifiche. La sensibilità generale è oggi più preparata ad accogliere con favore tutti i suggerimenti utili a migliore le condizioni di vita e a tutelare la propria salute: segno che il lavoro di informazione fatto negli anni ha già portato buoni risultati, migliorabili però soltanto con l’impegno costante a portare alla conoscenza di un pubblico più ampio possibile tutte le nuove evidenze sulla qualità del sonno che le ricerche scientifiche e le innovazioni tecnologiche producono e mettono a disposizione.


Oggi il Consorzio Produttori Italiani Materassi di Qualità riesce a continuare il suo lavoro di promozione, divulgazione e sostegno della cultura del buon dormire avvalendosi anche della collaborazione dell’AIMS, preziosa partner in quanto società scientifica professionale multidisciplinare che ha come obiettivo fondante quello di promuovere la ricerca scientifica e la formazione clinica indirizzata alla conoscenza del sonno e alla diagnosi e al trattamento dei suoi disturbi.

Potrebbe interessarti anche...
newsletter Vuoi ricevere tutte le news sui materassi del Consorzio?
Dichiaro di aver letto l'informativa qui allegata e di accettare il trattamento dei miei dati personali per le sole finalità indicate.

Contattaci per Informazioni