Rivenditori Rivenditori

Riposati, sei in attesa

dettaglio notizia

La gravidanza resta uno degli argomenti più dibattuti quando si parla di salute e in generale di benessere.

Nonostante il tasso di natalità in Italia (ma è un fenomeno ben noto in tutti i paesi occidentali, anche se in proporzioni differenti) si sia abbassato fino a livelli decisamente preoccupanti, la gravidanza resta uno degli argomenti più dibattuti quando si parla di salute e in generale di benessere. E’ infatti un periodo molto particolare nella vita di ogni donna e, inevitabilmente, anche in quella di chi le sta vicino, marito, compagno o familiari.

 

Durante la gravidanza molto cambia nella vita quotidiana, dai gesti e alle abitudini più semplici fino ai comportamenti inusuali o del tutto nuovi che progressivamente si impongono. E il sonno naturalmente, che caratterizza almeno un terzo della nostra giornata di 24 ore, non fa eccezione.

Possiamo iniziare proprio da qui: durante i fatidici nove mesi c’è una continua alterazione nella struttura del sonno. Nei primi due trimestri la fase di sonno più profondo, nota come fase REM, si riduce sempre più fino a determinare dal terzo trimestre un sonno decisamente più difficile, interrotto diverse volte durante la notte e dunque intervallato da frequenti momenti di veglia. E’ in questo periodo che sono più frequenti i casi di vera e propria insonnia.

Le cause di questi fenomeni sono piuttosto note: i cambiamenti ormonali determinano stati di agitazione e disagio, accentuati da fattori di tipo emotivo, come l’angoscia del parto che si avvicina o l’ansia nell’immaginarsi nel ruolo di madre. Ma esistono anche motivi di tipo molto pratico, come i calci che il nascituro assesta con sempre maggiore vigore oppure alla necessità di alzarsi diverse volte per notte per andare in bagno.

 

Ecco perché è importante seguire alcuni consigli ed adottare qualche facile precauzione per riuscire ad ottenere un riposo notturno il più appagante possibile.
Le prime attenzioni sono quelle classiche, più volte ricordate ed utili per tutti ma a maggior ragione per le donne in attesa: ascoltare un po’ di musica, leggere un buon libro o bere una tisana prima di coricarsi aiuta a rilassarsi, così come è importante evitare di ingerire sostanze eccitanti come tè o caffè o effettuare sforzi fisici particolari.
Passando ad indicazioni più specifiche, è particolarmente importante per una donna incinta la scelta del materasso e del cuscino adatti. Come già detto in passato, il cuscino è un oggetto estremamente personale, che si sceglie quasi esclusivamente in base alle proprie preferenze e abitudini.

Il materasso invece, al di là dei gusti personali, deve essere sufficientemente rigido per offrire un sostegno adatto, ma anche accogliente e flessibile per adattarsi alle forme di un corpo che si modifica notevolmente nel giro di pochi mesi. E’ un argomento molto importante e specifico, di cui parliamo diffusamente negli altri articoli di questo numero.

 

Individuato e scelto il materasso più adatto, esistono dei comportamenti che aiutano molto a migliorare la qualità del sonno.

Il consiglio più immediato e frequente è quello di dormire su un fianco: in questa posizione si avverte meno il volume della pancia e si esercita meno pressione sugli organi interni, favorendo la digestione. 

Per rasserenare l’animo e predisporlo al riposo, può essere utile fantasticare sulla preparazione della cameretta al nuovo arrivo: il bambino appena nato dovrà essere sistemato in una culla o anche nella carrozzina, comunque in un lettino molto contenuto, che lo faccia sentire protetto.

Il materassino sarà dunque piccolo, di spessore ovviamente ridotto, senza supporto interno e in fibra naturale, oppure in lattice con imbottitura in lana o in cotone: occorre infatti assicurare morbidezza e traspirazione per consentire l’assorbimento del sudore. A questo proposito è consigliabile la schiuma di lattice alveolato, con fori passanti per l’aerazione.

 

Infine un ultimo consiglio per la mamma in attesa: la gravidanza è un momento breve, intenso e, se tutto procede bene, estremamente prezioso per ogni donna. Va dunque vissuto al meglio, senza rinunciare a nulla che possa migliorarne la grande soddisfazione di viverlo. Anche perché poi improvvisamente la vacanza finisce e incominciano le fatiche…

Potrebbe interessarti anche...
cerca
Cerca tra gli approfondimenti
le guide
Le guide Registrati e scarica le nostre guide ufficiali
Rivenditori
CERCA IL RIVENDITORE PIÙ VICINO A TE cerca
newsletter Vuoi ricevere consigli su come dormire in modo confortevole?
Dichiaro di aver letto l'informativa qui allegata e di accettare il trattamento dei miei dati personali per le sole finalità indicate.

Contattaci per Informazioni