Cerca rivenditore Rivenditori

Maxitalia S.r.l.

dettaglio notizia

S.S. 306, km 7, angolo via Miglioli, 2/4
48025 Riolo Terme (RA)
Tel.: 0546 71309 - Fax: 0546 74043
E-mail: maxitalia@maxitalia.com
Sito web: www.maxitalia.com

Maxitalia si dedica alla fabbricazione di materassi dal 1964. Una lunga storia imprenditoriale, caratterizzata dal saper guardare al futuro, di costanti investimenti in nuove tecnologie, nella selezione di materiali dalle notevoli proprietà tecniche, utilizzati per la fabbricazione di manufatti innovativi e dagli elevati parametri qualitativi.

Maxitalia vanta una spiccata peculiarità nel suo processo produttivo, infatti, è in grado di garantire qualità anche nei prodotti non standardizzati, prodotti fabbricati su misura.

Alla base della filosofia imprenditoriale di Maxitalia c’è la dedizione al lavoro che garantisce, attraverso rigorosi controlli e consolidate procedure, un manufatto Made in Italy di eccellenza.

Un prodotto che ha una funzione essenziale: creare benessere, con il riposo ristoratore che aiuta a rigenerare l’energia spesa durante il giorno.

Maxitalia sa quanta attenzione oggi i consumatori prestano alle attività motorie, alla palestra, alla corsa, al nuoto, in generale alla cura del fisico e della salute. Ma se poi la sera ci si corica su un materasso inadeguato o mediocre, lo sforzo viene vanificato.

Per questo Maxitalia considera il Consorzio Produttori Italiani Materassi di Qualità un valore aggiunto.

Un valore aggiunto per i consumatori, purtroppo bersagliati da false notizie, affinché possano capire l’importanza che riveste per il buon riposo, un materasso davvero di qualità.

Inoltre il Consorzio rappresenta un valore aggiunto per le aziende consorziate, che vengono stimolate a fare sempre meglio, sia in termini di ricerca e sviluppo del prodotto, sia in termini più ampi, come il rispetto dell’ambiente, la produzione dei rifiuti e il loro smaltimento nel rispetto delle linee guida nazionali ed europee.

Sono tutti aspetti che vanno studiati e affrontati con un atteggiamento non di conservazione, ma di apertura al cambiamento.

In questo il Consorzio Produttori Italiani Materassi di Qualità svolge il suo compito primario di instancabile promotore.

 

Le interviste parallele

I titolari delle aziende associate al Consorzio rispondono alle stesse domande di una intervista da leggere in un confronto parallelo. Quattro scambi di battute per quattro diversi punti di vista.

Paolo Ravaglia
Titolare di Maxitalia SrL

  • Signor Ravaglia, quali sono state le motivazioni che nel 1988 hanno spinto la sua Società, in quanto socio fondatore del Consorzio, ad aderire a quel progetto insieme ad altre aziende del settore?

“La decisione è stata di mio padre: voleva rendere più forti e riconoscibili i nostri prodotti grazie al marchio di qualità. Un riconoscimento per il livello di tutto il processo di produzione.”

  • Quali sono secondo lei i contributi principali che il Consorzio ha portato al mercato dei materassi?

“Il Consorzio ha costruito un importante punto di riferimento, un ente sopra le parti che controlla la qualità. All’inizio era soprattutto un vantaggio per i rivenditori, poi si è tradotto anche in un vantaggio per i consumatori, perché tranquillizza nella scelta.”

  • La crisi economica del 2009/2011, poi la lunga stagione del Covid, la rivoluzione dell’e-commerce, ora i venti di guerra nell’Europa dell’Est: quali sono secondo lei le conseguenze che questo decennio incredibile e drammatico si porterà dietro?

“Come sempre accade in questi casi, ci sarà una selezione naturale dovuta alla crisi economica e alle oggettive difficoltà. Rimarranno le aziende più forti. Il mercato dell’Est per fortuna non era per noi molto importante, facevamo delle forniture per alberghi ma non in maniera diretta.”

  • Qual è secondo lei la tipologia d’azienda produttrice che potrebbe raccogliere i maggiori vantaggi nell’entrare a far parte della compagine sociale del Consorzio, viste le difficoltà del momento?

“Sono le aziende come le nostre, di media portata, che svolgono lavorazioni semi-artigianali, ma che hanno grande cura per la qualità e scelgono con attenzione le materie prime.”

  • Qual è la prima argomentazione che userebbe per convincere questa azienda ad un simile passo? 

“L’importanza della certificazione attribuita da un organo sopra le parti.”

  • Come può il Consorzio seguire ancora di più il consumatore nella scelta del materasso giusto? E’ un buon aiuto il nuovo strumento della Qualità Stellata?

“E’ importante formare le persone che lavorano insieme a noi: la Qualità Stellata è uno strumento molto utile, ma va spiegato molto bene. Occorre fare formazione per chi si occupa dei rapporti commerciali e comunicazione per i consumatori.”

     

 

-> Leggi le interviste dei colleghi Soci: Lordflex'sSimamSomnium by Imaflex

Conosciamoci meglio

Mettiti in contatto con IL CONSORZIO, un nostro consulente risponderà alle tue richieste!

Dichiaro di aver letto l'informativa qui allegata e di accettare il trattamento dei miei dati personali per le sole finalità indicate.

Dichiaro di aver letto l'informativa qui allegata e di accettare la comunicazione dei dati anche alle società facenti parti del Consorzio (consorziati) per le sole finalità indicate.

Consento all'invio di materiale commerciale e dichiaro di aver letto l'informativa qui allegata e di accettare il trattamento dei miei dati personali per le sole finalità indicate.

newsletter Vuoi ricevere consigli su come dormire in modo confortevole?

Contattaci per Informazioni

promo guide