Rivenditori Rivenditori

Il sistema letto, componente primaria dell’arredo di casa

02.04.2019 Il sistema letto
dettaglio notizia

Passiamo più tempo a letto che sul divano

La confortevole accoglienza del proprio letto rende gradevolissimo il momento di coricarsi, un regalo che ci si concede per otto ore di meritato riposo. A letto passiamo normalmente un terzo della nostra vita: per questo è uno degli strumenti di base per la nostra salute e per il nostro stesso benessere.


Quel meraviglioso equilibrio di necessità e desideri che è la vita, o meglio la natura, ha fatto sì che i bisogni primari dell’uomo corrispondessero anche al grandissimo piacere di soddisfarli. Il perché è presto spiegato: per assicurare la sopravvivenza della specie è indispensabile che essa sia portata naturalmente a coprire le necessità fisiologiche indispensabili alla vita. E quale migliore stimolo all’agire se non il piacere con esso connesso? E’ così per tutto: la nutrizione, la riproduzione, il riposo. Purtroppo il rovescio della medaglia è che la non soddisfazione di questi bisogni procura sofferenza, il che a ben pensarci ai fini della sopravvivenza risponde esattamente allo stesso principio, anche se in senso opposto.

Ma pensiamo in positivo: anche il sonno, e cioè la dose di riposo quotidiano indispensabile per rigenerare le forze fisiche e psichiche di ogni essere umano, può procurare un grande piacere se soddisfatto nel modo corretto.

Come descrivere infatti altrimenti il senso di completo benessere che si prova al mattino, alzandosi dopo una notte trascorsa in un sonno profondo e ristoratore? Ne risente pure l’umore: la giornata appare subito iniziata sotto i migliori auspici, potendo contare su una visione molto positiva sulle vicende quotidiane e sulla carica giusta per affrontarle. E, quel che forse ancora di più conta, con una positiva propensione a comprendere il prossimo. Se tale è il risveglio mattutino, la stessa piacevole sensazione si prova la sera prima di coricarsi: la confortevole accoglienza del proprio letto rende gradevolissimo il momento di coricarsi, un regalo che ci si concede per otto ore di meritato riposo.

Bello detto così, ma non sempre è vero. Beh, se davvero non lo è, non ci vuole molto per rendere del tutto reale questa possibilità. Basta cominciare dall’inizio, cioè dal letto. Il primo passo è cominciare a rendersi conto che il letto, proprio perché ci passiamo normalmente un terzo della nostra vita, è uno degli strumenti di base per la nostra salute e per il nostro stesso benessere. Come qualsiasi altro arredo della casa, anzi forse ancora di più, il letto, preso come sistema completo per dormire, va considerato un elemento di fondamentale importanza: non per niente per la sua progettazione e realizzazione lavorano una folta schiera di professionisti, tecnici e designers, e numerose aziende propongono a ritmo continuo nuove soluzioni nonché l’impiego di nuovi materiali. Si deve cominciare dal materasso, vero cuore del sistema. Da qualche anno ormai ha assunto il ruolo che si merita, perché la consapevolezza della sua importanza per il buon dormire è ormai generale: è noto per esempio che un materasso nuovo può regalare un sonno decisamente migliore, tanto che alcuni studi recentemente hanno dimostrato che si possono recuperare con un materasso confortevole circa 53 minuti di sonno per notte.

L’importante però è sceglierlo con cura: ecco perché è bene prendere in considerazione prodotti certificati, coperti cioè non solo dalla normale garanzia ma anche dalla certificazione di un ente terzo che ne attesti la completa qualità e la rispondenza ai requisiti di robustezza e di buona fattura promessi. E per la scelta della tipologia più adatta è bene rivolgersi ai rivenditori specializzati, i soli che possono consigliare sulla base di una reale competenza acquisita con anni di lavoro ed esperienza. 

      

                     

                

   Lordflex's - materasso Dormiglione

                 

Somnium - materasso Adhara

               

Maxitalia - materasso Lever

                 

Simam - materasso Extraform

          

                                                                    

Si diceva però che il materasso è sì la componente principale del sistema letto, ma non l’unica: come è intuibile occorre che anche gli altri elementi concorrano con analoghi contenuti di qualità a rendere davvero efficiente il sistema. Rete, topper e cuscino devono abbinarsi al materasso in modo armonioso ed efficace, per concorrere ciascuno per la sua parte ad assicurare il massimo del comfort. Creare su misura il proprio sistema letto, con le caratteristiche più adatte, è non solo possibile ma anche caldamente consigliabile. 

 

 

Il Consorzio Produttori Italiani Materassi di Qualità è stato creato apposta per darvi una mano: fidarsi di chi ha la competenza giusta è la prima scelta saggia da compiere.

 

 

Potrebbe interessarti anche...
newsletter Vuoi ricevere consigli su come dormire in modo confortevole?
Dichiaro di aver letto l'informativa qui allegata e di accettare il trattamento dei miei dati personali per le sole finalità indicate.

Contattaci per Informazioni