Rivenditori Rivenditori

Altre tipologie di materasso

14.12.2014 Il sistema letto
dettaglio notizia

Oltre alle tipologie più conosciute, ci sono materassi costruiti in modo molto diverso, alcuni non più molto diffusi, altri di utilizzo limitato. Vediamone brevemente due.

Un primo caso è il tradizionale materasso in lana.

Confezionato ancora artigianalmente, è caldo, morbido e di lunga durata. Di per sé, la lana facilita la traspirazione e assorbe l'umidità corporea (la lana è una fibra igroscopica). Purtroppo il materasso in lana è poco adatto ai soggetti allergici, perché gli acari lo colonizzano facilmente. Inoltre necessita di una manutenzione frequente, che si effettua con la reintegrazione dell’imbottitura con ulteriori quantitativi di lana. Con il peso e l'umidità del corpo infatti, il materasso si appiattisce, perde elasticità e si infeltrisce.

 

Un secondo tipo di materasso inconsueto è quello ad aria. L’idea del letto ad aria è affascinante, e alcune ardite creazioni erano diffuse già alla fine dell’Ottocento. Oggi il sistema adottato quasi solamente per il letti di fortuna, come i materassini da campeggio o da mare.

 

Un tipo particolare di materasso ad aria (in questo caso dotato di un piccolo compressore) è un valido materasso antidecubito, ed in determinati casi è usato all’interno delle strutture sanitarie per i pazienti immobilizzati a letto per lunghi periodi.

Potrebbe interessarti anche...
newsletter Vuoi ricevere tutte le news sui materassi del Consorzio?
Dichiaro di aver letto l'informativa qui allegata e di accettare il trattamento dei miei dati personali per le sole finalità indicate.

Contattaci per Informazioni