Rivenditori Rivenditori

Tessuti intelligenti e fibre smart per fare sport e per dormire bene

dettaglio notizia

Ecco i tessuti intelligenti utilizzati nello sportswear per migliorare le performance degli atleti che possono anche farti fare sonni tranquilli.

Il 5 agosto si avvicina e gli occhi del mondo saranno puntati su Rio de Janeiro per l’apertura dei giochi olimpici 2016, per cui sono già coinvolti circa 300 atleti solo nel team italiano.
La competizione è altissima e per migliorare le prestazioni ogni dettaglio è importante. Anche ciò che si indossa.

Lo sportswear si è specializzato negli ultimi anni nell’utilizzo di fibre smart per controllare la temperatura, l’umidità e la formazione di cattivi odori, monitorare le condizioni fisiche con il controllo dei parametri fisiologici come la frequenza cardiaca e l’attività respiratoria, o proteggere il corpo anche da microbi e batteri. Tessuti simili, definiti intelligenti, vengono usati dalle migliori aziende del settore bedding per migliorare le performance tecniche dei materassi, così da regalarci un sonno ristoratore notte dopo notte.

Queste tecnofibre, realizzate con tecnologie di ultima generazione capaci di unire le caratteristiche di filati naturali e filati sintetici, sono un importante aiuto per mantenere il comfort termico ideale del materasso e farci dormire bene, soprattutto con il caldo dell’estate. Grazie a imbottiture e tessuti di rivestimento in grado di smaltire l’eccesso di calore e di umidità che si accumula durante la notte, il letto rimane infatti fresco e asciutto.

Tra le numerose tecnofibre presenti sul mercato, alcune sono particolarmente adatte per potenziare le performance termiche del materasso:

Il tessuto 3D
Proprio grazie alle sue speciali caratteristiche, il tessuto tridimensionale messo a punto negli ultimi anni per il settore tessile, trova impiego nell’abbigliamento e nelle calzature sportive, oltre ad essere utilizzato nelle imbottiture per l’arredamento. Nei materassi è presente nelle cover di rivestimento e negli strati intermedi tra le imbottiture. È proprio la struttura 3D che lo contraddistingue a rendere questo tessuto in grado di favorire il ricircolo dell’aria e la ventilazione all’intero del materasso.

Fibre ai PCM (Phase Change Materials)
Si tratta di speciali fibre arricchite con microcapsule contenenti elementi che modificano il loro stato fisico in base al variare della temperatura corporea o di contatto con il materasso. Se la temperatura aumenta, i PCM diventano liquidi e immagazzinano il calore in eccesso, per cederlo poi quando la temperatura scende e si sente freddo.

Fibra di cellulosa

Ricavate dal legno le fibre cellulosiche sono morbide al tatto e offrono una sensazione di profonda freschezza grazie al loro potere assorbente, in grado di intercettare e assimilare l’umidità rilasciata dalla traspirazione corporea.

Fibra di Bamboo
Filato capace di impedire l’accumulo di calore e umidità negli strati interni del materasso, principale causa della possibile proliferazione di acari e batteri; se impiegata a diretto contatto con il corpo la fibra di Bamboo lascia la cute fresca e asciutta, oltre ad essere naturalmente morbida e piacevole al tatto.


Fibra d’Argento
È proprio lo strato di puro argento legato in superficie al filato che dona al tessuto spiccate proprietà termoregolatrici in grado di agevolare la traspirazione corporea; la naturale azione fungicida e battericida dell’argento riesce a ridurre del 60% l’attività batterica e del 92% la presenza di acari della polvere, contrastando in modo naturale la formazione di cattivi odori e la proliferazione di muffe e acari.

Queste fibre intelligenti, presenti nelle imbottiture o nel tessuto di rivestimento del materasso, sono prodotte nel pieno rispetto della norme vigenti in materia di salvaguardia dell’ambiente indoor e della salute dell’uomo. Selezionate con molta attenzione dalle aziende aderenti al Consorzio, trovano impiego nei manufatti di pregio certificati con il marchio di qualità a tutela del consumatore, garanzia di qualità, sicurezza e origine del materasso.

Potrebbe interessarti anche...
newsletter Vuoi ricevere consigli su come dormire in modo confortevole?
Dichiaro di aver letto l'informativa qui allegata e di accettare il trattamento dei miei dati personali per le sole finalità indicate.

Contattaci per Informazioni