Cerca rivenditore Rivenditori

Marchio Collettivo: come funziona e quali garanzie offre

21.06.2021 Certificazione
dettaglio notizia

Il Marchio Collettivo è garanzia di origine, natura e qualità dei materassi

E’ un segno distintivo che serve a contraddistinguere uno o più prodotti per le loro caratteristiche intrinseche, e cioè l'origine, la natura e la qualità. Questi prodotti possono naturalmente essere realizzati da più imprese appartenenti ad una associazione o ad un gruppo di imprese. Nel nostro caso, al Consorzio Produttori Italiani Materassi di Qualità, che, in quanto titolare del Marchio Collettivo, ha il compito di garantire:

  • l’origine: i materassi certificati con il Marchio Collettivo di qualità sono prodotti da aziende italiane con sede produttiva in Italia. La provenienza è un fattore rilevante per la qualità del prodotto.
  • la natura: per ottenere materassi confortevoli e in grado di soddisfare requisiti prestazionali di durata e resistenza all’uso è importante che siano fabbricati con materiali idonei e sani.
  • la qualità: le norme vigenti di riferimento e gli standard qualitativi indicati nel Regolamento d’uso del marchio collettivo sono i parametri che il Produttore segue in fase di progettazione, validazione e produzione del materasso.

Le modalità per la corretta valutazione dei materassi che il Consorzio garantisce sono definiti nell’apposito Regolamento, che affianca lo Statuto del Consorzio stesso e disciplina i criteri di applicazione e utilizzo del Marchio Collettivo.

La sintesi, cioè l’espressione concreta del Marchio Collettivo del Consorzio è l’etichetta in tessuto cucita su ogni materasso approvato, corredata col numero di serie per garantirne la rintracciabilità.

Possiamo dunque affermare che il Consorzio, in quanto titolare del Marchio Collettivo, svolge la funzione di garantire e dunque di certificare la qualità dei materassi che ne richiedono l’utilizzo, perché pone in essere tutta una serie di controlli che attestino che i materassi contraddistinti dal marchio rispettino tutti i parametri produttivi e qualitativi previsti dal suo Regolamento.

                                                                                        

Il Marchio Collettivo del Consorzio di fatto certifica e garantisce che tutti gli standard qualitativi e prestazionali promessi per i singoli materassi siano effettivamente rispettati e veritieri.

E’ questa la forma di tutela più completa che possa coprire i consumatori, perché certi di acquistare un prodotto in linea con le proprie aspettative, i rivenditori, perché certi di offrire un prodotto le cui caratteristiche tecniche – qualitative rispettano i parametri di qualità dischiarati dal fabbricante, le imprese produttrici, perché certi di portare sul mercato un prodotto le cui caratteristiche di qualità sono testimoniate oggettivamente.

->Leggi "Il Consorzio"

->Leggi "I test di laboratorio"

->Leggi " Il valore del Marchio Collettivo"

->Leggi "Le norme: quando un materasso può dirsi di qualità                                                                                                               

 

 

 

                                          

  

                                              

 

 

                        

 

Potrebbe interessarti anche...
newsletter Vuoi ricevere consigli su come dormire in modo confortevole?

Contattaci per Informazioni

promo guide