Rivenditori Rivenditori

Torna l'ora legale: ecco come dormire bene

20.03.2015
dettaglio notizia

Nella notte tra il 28 e il 29 Marzo si dorme un'ora in meno. Leggi qui come combattere eventuali problemi di sonno.

Nella notte tra il 28 e il 29 Marzo si sposta in avanti la lancetta dell’orologio e si dorme un’ora in meno. Che si sia gufi o allodole questo passaggio può avere un impatto sul nostro riposo notturno. Come combattere allora eventuali difficoltà nel dormire? Scegliendo la Guida Come Dormire Bene sviluppata dal Consorzio Produttori Italiani Materassi di Qualità con il supporto scientifico dell’Associazione Italiana Medicina del Sonno (AIMS).


Il passaggio dall’ora solare all’ora legale è un momento di cambiamento che coincide con l’arrivo della primavera, e con essa temperature più calde e un senso di maggior torpore.
Ma come superare eventuali problemi di sonno e come evitare ripercussioni negative durante la giornata?

Un aiuto arriva dal Consorzio Produttori Italiani Materassi di Qualità e dall’Associazione Italiana Medicina del Sonno, che hanno raccolto nella Guida "Come dormire bene" tutte le regole base di igiene del sonno, indicando cosa fare e cosa non fare prima di andare a dormire. Scarica la guida compilando il form a questo link!

È infatti importante seguire sempre queste indicazioni per creare le condizioni necessarie perché il riposo notturno possa essere il più efficace possibile, soprattutto in concomitanza con questo appuntamento.


Tutto è legato all'esistenza di un orologio biologico interno al nostro corpo, che determina i ritmi del sonno e della veglia, e che non sempre riesce rapidamente a sincronizzarsi con l'orologio esterno, le cui lancette vengono spostate arbitrariamente in base a convenzioni e ad opportunità di tipo economico. Nella maggior parte dei casi il passaggio all’ora legale non provoca disturbi del sonno, se non qualche momento di sonnolenza al mattino, ma si tratta di una situazione che va normalizzandosi in pochi giorni.
Le persone con un cronotipo da “gufo” (ovvero che tendono a coricarsi tardi la sera e alzarsi tardi al mattino) potranno fare più fatica ad adattarsi al cambiamento rispetto ai soggetti con cronotipo da “allodola” (ovvero che tendono a coricarsi presto la sera e alzarsi presto al mattino), che invece dovrebbero adattarsi meglio al nuovo orario.
Per evitare che questo piccolo cambiamento possa portare disagi più intensi anche durante la giornata, soprattutto alle persone più sensibili, ecco alcuni dei consigli che si possono trovare in versione completa nella Guida "Come dormire bene".

Prima di tutto è meglio evitare di accanirsi con farmaci ipnotici, non porterebbe ad alcun beneficio.
Molto più importante è invece seguire alcuni suggerimenti per migliorare l'igiene del sonno; eccone alcuni per cominciare:
- coricarsi e alzarsi ogni giorno circa alla stessa ora
- stabilire un programma di attività fisica quotidiana (ma non a ridosso del sonno notturno)
- garantire al sonno condizioni confortevoli (materasso, rumori, luce temperatura)
- evitare i pisolini durante il giorno ed un'eccessiva stimolazione nelle ore serali
- evitare l'uso di sostanze attive sul sistema nervoso centrale (caffeina, alcool, stimolanti).

Tutte le indicazioni complete per un riposo di qualità nella Guida "Come dormire bene", che puoi scaricare qui.  

Potrebbe interessarti anche...
Ufficio stampa

Sabrina Brenna
press.italia@consorziomaterassi.it

Accredito Stampa

Vuoi ricevere in anteprima tutti i comunicati stampa?

ISCRIVITI ORA
cerca
Cerca tra gli approfondimenti
le guide
Le guide Registrati e scarica le nostre guide ufficiali
Rivenditori
CERCA IL RIVENDITORE PIÙ VICINO A TE cerca
newsletter Vuoi ricevere consigli su come dormire in modo confortevole?
Dichiaro di aver letto l'informativa qui allegata e di accettare il trattamento dei miei dati personali per le sole finalità indicate.

Contattaci per Informazioni